Il bagno del futuro è hi-tech: sempre più tecnologia nei bagni delle case degli italiani

Il bagno del futuro è hi-tech
Bagno del futuro con specchio smart con indicatori

Il bagno del futuro è sempre più vicino. La tecnologia nei bagni degli italiani parla chiaro: nel nostro Paese, infatti, sono in crescita costante gli elementi hi-tech all’interno del bagno. Un numero che è destinato a crescere in base alle esigenze del consumatore. Scopri quali sono gli elementi più in voga 👇🏻

Bagno del futuro: tecnologia nei bagni degli italiani, oggi

In Italia si sta diffondendo sempre di più la tendenza ad inserire elementi hi-tech nella stanza da bagno. Infatti, il 19% delle docce, il 16% delle vasche da bagno e il 12% dei servizi igienici dei bagni recentemente ristrutturati sono dotati di bagni ad alta tecnologia.

 

Gli Italiani inoltre stanno investendo in dettagli di lusso per la stanza da bagno, ad esempio:

 

  • Doccia a pioggia (69%)
  • Vasca da bagno per 2 persone (24%)
  • WC a doppio scarico (42%).

 

Probabilmente gli Italiani riservano una particolare attenzione al bagno perché passano molto tempo in questa stanza:

 

  • Il 62% vi trascorre da 30 a 60 minuti ogni giorno
  • L’11% vi rimane più di 1 ora quotidianamente in compagnia dei propri device mobili.

 

Gli Italiani, non a caso, sono al primo posto nel preferire le docce con elementi tech (19%), seguiti dai francesi (18%) e dai giapponesi (17%). Siamo invece al quarto posto mondiale per quanto riguarda la scelta di accessori tecnologici per la vasca (16%), dietro ai Giapponesi (89%) seguiti da Tedeschi (28%) e Spagnoli (19%).

 

La Pandemia e l’inflazione hanno cambiato il modo di vivere la casa. Nel 2022 il 68% degli Italiani passa più tempo tra le mura domestiche rispetto al 2019. Per questo le persone cercano più spazi, sia interni che esterni, con soluzioni innovative e che facciano risparmiare sulla bolletta e rispettino l’ambiente evitando gli sprechi energetici.

 

In Italia si sta affermando una nuova progettazione del buon vivere. La casa sta diventando il fulcro del nostro nuovo progetto esistenziale. Il bagno è stata la prima stanza della casa ad aprire alla innovazione e ha combinato la funzionalità classica a quella tecnologica attraverso la creazione di componenti davvero originali. Lo scopo di un bagno hi-tech è quello di far convivere il comfort e l’efficienza tenendo conto anche del design. Vediamo ora quali elementi del bagno sono stati coinvolti dalla tecnologia.

Vasche e docce

Le vasche da bagno hi-tech sono quelle che possiedono numerose funzioni come l’idromassaggio e l’illuminazione led per la cromoterapia. Il modello maggiormente usato è quello freestanding con materiali innovativi come l’acciaio smaltato che consente una pulizia più semplice e veloce.

 

Per quanto riguarda le docce ci troviamo di fronte ad innovazioni più interessanti. Riferendosi alla funzionalità della doccia, non si possono ignorare le modifiche apportate ad uno degli elementi principali: il soffione. Ora è possibile acquistare soffioni capaci di produrre differenti getti di acqua con potenza regolabile e che riescono a dare una vera e propria sensazione di relax tenendo al contempo presente l’armonia del design, scoprine alcuni tra i nostri accessori. Inoltre, esistono dei soffioni che hanno un altoparlante Bluetooth incorporato che permette di ascoltare la musica preferita mentre ci si lava senza rischio di bagnare il telefono o la radio.

Cromoterapia box doccia

Doccia esperienziale con cromoterapia.

Sanitari

Per i Sanitari sono stati brevettati dei sistemi che rendono gli scarichi più potenti, generando un flusso d’acqua capace di igienizzare la superficie totalmente aiutandoti anche nella manutenzione e pulizia degli stessi. Inoltre, è possibile trovare in commercio i WC con bidet integrato.

 

Questi ultimi sono una soluzione estremamente comoda per guadagnare spazio e poter sfruttare la doppia funzione è presente un doccino che funge da strumento per l’igiene intima. Ancora, esistono dei sanitari con telecomando multifunzionale che permettono addirittura di riscaldare il sedile del WC.

Dettaglio pulsanti washlet giapponese

I washlet giapponesi sostituiranno i WC?

Rubinetti elettronici

I rubinetti elettronici sono un ottimo esempio di innovazione, ed in particolare di un’innovazione che guarda anche all’ambiente. Infatti, questo tipo di rubinetto si compone di un sensore che si attiva solo quando lo decidiamo noi e questo comporta diversi vantaggi tra cui evitare di toccare la superficie del miscelatore con le mani sporche e, soprattutto, non sprecare acqua in eccesso.

Bagno del futuro con rubinetto touchless

Rubinetti touchless, come li vediamo già oggi.

Specchio

Uno degli elementi al quale sono state applicate funzioni altamente tecnologiche è lo specchio. Difficile da credere, eppure lo specchio di un bagno hi-tech è capace di svolgere più funzioni contemporaneamente.  Oltre ad adempire al suo compito riflettente, lo specchio tecnologico può essere dotato di una superficie touch-screen che consente di regolare alcuni parametri. Per esempio, è possibile attivare l’illuminazione led integrata regolabile per avere sempre una fonte di luce che ci illumini al meglio; oppure si può collegare un dispositivo tramite Bluetooth e ascoltare la musica; ed infine si può anche attivare il kit per l’antiappanamento, utile per risparmiare tempo nelle pulizie.

Bagno del futuro con specchio smart con indicatori

Specchio smart con indicatori visibili.

Bagno del futuro, cosa aspettarsi?

Intelligenza Artificiale, analisi dati, robot e non solo: nel giro di pochi anni, la tecnologia si occuperà di tutto. Il Bagno sarà il luogo con il maggior numero di innovazioni. Nel bagno la tecnologia diventerà l’elemento imprescindibile. Gli specchi intelligenti che già oggi si possono vedere in alcuni negozi entreranno nel giro di qualche anno in tutte le case. Grazie al riconoscimento facciale, saranno in grado di analizzare, per esempio, lo stato di salute della pelle e di consigliarvi i prodotti più adatti di cui potreste avere bisogno.

 

Nel bagno del futuro, la bilancia non si limiterà più a comunicare il peso, ma valuterà anche la percentuale di massa grassa e comunicherà con lo smartwatch per incrociare a questi dati la nostra temperatura e pressione corporea, e suggerisce la dieta più adatta oltre alla attività fisica da svolgere. Avremo, inoltre, a disposizione gli spazzolini smart che controllano se vi lavate i denti nel modo migliore e ne analizzano lo stato. Fondamentale per la salute sarà anche lo SMART TOILET, come quello progettato dal prestigioso MIT di Boston, che analizzerà il contenuto delle feci per ottenere informazioni fondamentali dal punto di vista sanitario.

Cerchi ispirazione?
Dai un’occhiata agli articoli più recenti:

Array
(
    [0] => https:
    [1] => 
    [2] => relaxsrl.com
    [3] => il-bagno-del-futuro
)