fbpx

Box doccia in nicchia

Home > Guida alla scelta > Box doccia in nicchia

La cabina doccia in nicchia, detta anche box doccia un lato, ha un solo lato aperto ed è incassata fra tre pareti disposte a formare una C e realizzate in muratura o in cartongesso.

Caratteristiche del box doccia in nicchia

La doccia in nicchia è caratterizzata da un solo lato in vetro sul quale si trova la porta, mentre sui lati rimanenti è delineata da muri. Sfrutta una rientranza già esistente del bagno, anche di forma irregolare, o la crea in fase di ristrutturazione o costruzione, attraverso una o più pareti in cartongesso o muratura. Queste possono essere arricchite da piani di appoggio per i prodotti per la cura del corpo, realizzati secondo le specifiche esigenze dei proprietari, e inoltre permettono, sul lato esterno, di essere sfruttate per addossare pensili e sanitari.

Ante per box doccia in nicchia

Quando il box doccia un lato è largo, per esempio con un accesso di 120 cm e più, richiede una struttura formata da una porta e una o più parti fisse. Detto questo, si presta all’utilizzo di qualsiasi tipo di chiusura dando perciò modo a ognuno di scegliere secondo i propri gusti e di realizzare così la propria cabina doccia un lato, comoda ed elegante.

Box doccia in nicchia con anta a battente

La cabina in nicchia con una sola porta a battente può raggiungere anche dimensioni molto ampie se si aggiunge un pannello fisso in linea a destra, o a sinistra o su entrambi i lati. Generalmente l’anta mobile apribile ha limiti dimensionali poiché un peso troppo elevato potrebbe danneggiare le cerniere, a lungo andare. Verificare sempre che il vetro aprendosi non vada a interferire con gli altri elementi del bagno (es. sanitari) perché lo spazio utile di ingresso sarebbe ridotto.

Box doccia in nicchia con anta pivot

Ricordare che la cerniera a pivot riduce lo spazio utile di ingresso, mentre dall’altra parte agevola l’apertura.

Box doccia in nicchia con anta saloon

È un’apertura praticamente totale, facile e veloce, con lo svantaggio (se percepito) dello sgocciolamento. Prevede la soluzione con telaio o senza telaio.

Box doccia in nicchia con anta scorrevole

È indicata per una dimensione da 100 cm in poi perché al di sotto lo spazio utile di ingresso sarebbe inferiore a 39 cm. È preferibile se la nicchia è poco profonda o si vuole evitare lo sgocciolamento dell’acqua sul pavimento.

Box doccia in nicchia con anta a soffietto

La cabina in nicchia con una sola porta a soffietto può arrivare fino a 100 cm massimo con il vantaggio di garantire quasi tutto lo spazio nominale d’ingresso. Prevede la soluzione con telaio o senza telaio.

Vantaggi del box doccia in nicchia

La doccia in nicchia si adatta a qualsiasi stile d’arredo grazie alle finiture disponibili, a qualsiasi budget dal più economico al più lussuoso, ed è amata da chi desidera uno spazio intimo, ben diviso dal resto della stanza. È perfetta per ottimizzare gli spazi e mettere ordine in bagno, sia perché è un’area separata sia perché è facile realizzare al suo interno piani di appoggio per sistemare confezioni di shampoo, balsamo, docciaschiuma e scrub. Non richiede inoltre nessun genere di foratura per montare il box doccia e le mensole, attività, quella di foratura, potenzialmente pericolosa e che perciò dovrebbe essere lasciata a esperti.