Configuratore box doccia online

Configura il tuo box doccia senza errori

Con un configuratore box doccia online puoi dimenticarti del catalogo cartaceo e fare i preventivi in maniera veloce e sicura, senza alcun errore. Dai box doccia standard e fuori misura (certificati TÜV SÜD) alle guarnizioni di ricambio. Scopri come 👇🏻

Scegli la tipologia di installazione del box doccia (o il prodotto Relax) che preferisci

Seleziona, in base alle tue esigenze, o quelle del tuo cliente, la tipologia di installazione che preferisci per il box doccia. Ognuna delle installazioni disponibili porta con sé diverse opzioni per il montaggio, scegli quindi con cura. In alternativa, seleziona il sopravasca, il piatto doccia, la vasca, i complementi o i ricambi di cui hai bisogno.

Articoli Blog8

Schermata iniziale.

Configuratore box doccia online: piatto doccia e presa misure

Continuando nel processo di configurazione, è necessario scegliere la modalità di installazione del piatto doccia. N.B: quest’ultima è fondamentale per la misurazione della cabina doccia, quindi scegli con attenzione! Il sistema provvederà in automatico, in base alla tua scelta, a mostrare le cabine doccia corrette.

 

Inserisci poi, le misure rilevate dopo la piastrellatura. La misurazione va effettuata da parete piastrellata a fine piatto doccia. Il sistema saprà dire se le misure inserite sono corrette oppure no.

 

Per ultima, seleziona la zona d’ingresso che preferisci, in base alla tipologia di installazione varieranno anche le possibili zone di ingresso.

Articoli Blog9

Installazione del piatto doccia e presa misure.

Seleziona le finiture che preferisci

In base alle scelte effettuate in precedenza, è possibile scegliere:

 

  • Tipologia di apertura: Saranno disponibili le aperture compatibili con i dati immessi in precedenza.
  • Finitura dei profili e dei cristalli: Come per le aperture, anche le finiture saranno disponibili in base ai dati immessi in precedenza, con la possibilità di scegliere fino a un massimo di 12 finiture per i profili e 13 finiture per i vetri.

 

Al termine delle scelte è possibile indicare una preferenza di collezione (opzionale), lo spessore del vetro (opzionale), l’altezza standard preferita (opzionale). Nel configuratore box doccia online è inoltre possibile indicare altezza personalizzata per soluzioni su misura e utilizzo del profilo di compensazione per avere un prodotto standard con l’aggiunta del profilo di compensazione.

Articoli Blog10

Scelta delle finiture.

Compara i modelli disponibili

Una volta scelte le finiture e l’apertura desiderata, proseguendo nella navigazione, il sistema presenterà tutte le possibili soluzioni. Al termine della tabella riepilogativa sarà possibile scaricare un PDF con ciò che è mostrato a schermo. Ma quali sono le informazioni mostrate in questa schermata? Vediamole:

 

  • Configurazione. Il nome della configurazione (con relativo link al sito Relax per un approfondimento sulle specifiche del prodotto) e immagine assonometrica (se il prodotto è reversibile sarà indicato qui).
  • Vetro. Lo spessore del vetro del prodotto scelto (indicato in mm) e i codici dei lati che lo compongono.
  • Altezza. L’altezza del vetro in cm e la descrizione tecnica di ogni lato del prodotto.
  • Apertura (cm). L’apertura utile per entrare all’interno della cabina doccia.
  • Optional. Sono gli optional disponibili e aggiungibili cliccando su “Aggiungi optional”.
  • Complementi necessari. Sono i complementi necessari per la configurazione scelta.
  • Note. Note aggiuntive per ogni prodotto.
  • Totale (IVA esclusa). Prezzo di ogni lato esplicitato e totale escluso di IVA.
Articoli Blog11

I modelli disponibili con le finiture scelte.

Configuratore box doccia online: schermata di riepilogo

Sei arrivato/a nella schermata di riepilogo finale del configuratore box doccia online. Nella schermata di riepilogo troverai tutte le informazioni utili viste in precedenza. Dalla scelta della configurazione fatta (comprensiva di finiture), ai codici degli articoli scelti e il loro relativo prezzo, tutto in un unica schermata. Vedrai facilmente il numero della proposta d’ordine, il nome della configurazione (un codice univoco che rappresenterà sempre solo la tua configurazione) e il riferimento inserito in fase iniziale.

 

A completare il tutto, il costo del montaggio per il prodotto selezionato, con indicati i centri di assistenza collocati nel territorio nazionale, eventuali note da lasciare al reparto commerciale e le condizioni di fornitura che comprendono i costi di trasporto.

 

Puoi infine salvare la configurazione, per averla sempre con te nella tua area riservata, salvarla ed inviarla per email a chi vuoi, salvarla in PDF, cominciare una nuova configurazione o aggiungerla al carrello*.

 

*Funzionalità a partire dalla seconda metà di febbraio 2023.

Articoli Blog15

Schermata di riepilogo finale.

Prescrizioni per il montaggio

Al termine del configuratore box doccia online, ti accorgerai scendendo nella schermata di riepilogo, che abbiamo predisposto delle prescrizioni per il montaggio, utilissime in fase di installazione del prodotto. Sono pensate e scritte appositamente per la tipologia di cabina doccia che hai scelto. Dalle all’installatore che si occuperà del montaggio, o direttamente al cliente se propenderà per un installazione fai-da-te.

Articoli Blog13

Prescrizioni per il montaggio.

Configuratore box doccia online: come accedere all’area riservata?

È molto semplice accedere all’area riservata, segui le indicazioni:

 

  • Area Architetti: accessibile da qui. Basterà registrarsi inserendo le informazioni essenziali come indirizzo email, password, tipologia di studio e provenienza.

 

  • Area Rivenditori: accessibile da qui. Se sei già un nostro rivenditore, basterà seguire le indicazioni per formulare una nuova password, inserendo solamente nella schermata di login l’indirizzo email al quale ti arrivano le nostre conferme d’ordine. Se invece non sei ancora un nostro rivenditore, contattaci a info@relaxsrl.com per scoprire come entrare nel mondo Relax.
X-Utility come accedere

Trovi l’area riservata direttamente sul nostro sito.

Cerchi ispirazione?
Dai un’occhiata agli articoli più recenti:

it-IT

Ordinare box doccia online

Ordina e segui il tuo ordine online

Scopri come ordinare il tuo box doccia online* e seguirne la spedizione. Dalla scelta e configurazione del box doccia (o qualsiasi altro prodotto Relax), all’ordine vero e proprio e successiva consegna, Relax ti seguirà passo-passo. Scopri come 👇🏻

*Funzionalità a partire dalla seconda metà di febbraio 2023.

Ordinare box doccia online: aggiungere al carrello

Una volta terminata la configurazione del tuo prodotto (qui una guida dettagliata su come configurarlo), che sia un box doccia certificato TÜV SÜD o una guarnizione di ricambio, si aprirà, tra le altre possibilità, quella di aggiungere al carrello la propria creazione. Abbiamo scelto il giallo per rendere questa nuova feature da subito riconoscibile. Con un semplice click potremo quindi ordinare box doccia online e aggiungerli direttamente al carrello, semplice no?

Articoli Blog12

La schermata al termine della configurazione.

Nuova configurazione o vai al carrello

Una volta aggiunto il prodotto a carrello le possibilità sono due:

 

  • Nuova configurazione. Vuoi configurare un nuovo prodotto e aggiungerlo al carrello? Basterà premere “Nuova configurazione” per tornare alla schermata iniziale.
  • Vai al carrello. Ti permetterà di visualizzare il carrello con i prodotti scelti, una breve panoramica che ti servirà da promemoria prima di inviare l’ordine.
Articoli Blog16

Schermata di scelta.

Visualizza carrello

Nel caso in cui tu abbia scelto di andare al carrello, la schermata di riepilogo sarà chiara e concisa. Di seguito quello che ti serve sapere:

 

  • Configurazione. Ordinare box doccia online parte da qui. Si tratta della configurazione appena creata, a cui è associato un codice univoco, con riferimento cliente, data di creazione e data prevista di consegna colorata in verde.
  • Codice articolo. Vuoi ricercare il tuo prodotto in base al suo codice articolo? Ogni articolo ne ha uno univoco.
  • Descrizione. Collezione, modello, misure e finiture del modello scelto.
  • Prezzo imponibile per 1 pezzo. È il prezzo del prodotto scelto.
  • Quantità. La quantità dei pezzi scelti, varia in base alle scelte dell’utente: puoi aumentare la quantità ed inserire quanti pezzi vuoi. Il prezzo varierà in funzione di quest’ultimo valore.
  • Imponibile trasporto. Sono le spese di spedizione per i prodotti scelti e variano in base alla destinazione.
  • Totali imponibili (con e senza IVA). Abbiamo scelto di farti vedere il totale imponibile con e senza IVA per una maggiore comodità. Il totale si aggiornerà in tempo reale in funzione della quantità scelta.
  • Sede di destinazione e note. In automatico, associate al tuo account compariranno le destinazione possibili. Se il tuo negozio ha solo una sede, il sistema automaticamente sceglierà quella.
Articoli Blog17

Carrello ordini.

Segui il tuo ordine con il tracking

Di fondamentale importanza per avere un totale controllo dei prodotti ordinati: il tracking. Aggiornato quasi in tempo reale, è uno degli strumenti principe di X.Utility. Si suddivide, per praticità, in 4 macro-filtri che ti permetteranno di avere ancora più chiara la situazione dei tuoi ordini:

 

  • DA PRODURRE. Il prodotto non è ancora entrato nella prima fase, quella di produzione. Il colore scelto è l’arancione.
  • PARZIALMENTE PRONTO. Il prodotto è composto di più elementi, alcuni dei quali sono pronti. Il colore scelto è il grigio.
  • PRONTO PER LA SPEDIZIONE. Il prodotto scelto è finito e pronto per la spedizione. Il colore scelto è il verde chiaro.
  • SPEDITO. Il prodotto è stato correttamente spedito verso la tua destinazione. Il colore scelto è il verde scuro.

 

Ad accompagnare i 4 macro-filtri, ci sono delle informazioni complementari per ordinare il box doccia online e seguirne il percorso, come data dell’ordine, nome cliente, negozio di riferimento, data di conferma e data di consegna prevista. Quest’ultima è indicativa e non rappresenta un vincolo con il vettore.

Area di tracking.

Ordinare box doccia online: tracking nel dettaglio

Andando ad analizzare l’utilissimo strumento di tracking degli ordini, noterai che ordinare box doccia online è più semplice di quel che pensi, così come seguirne il percorso fino al proprio negozio. È infatti possibile cliccare all’interno di ogni ordine per saperne di più. Come dicevamo in precedenza, ogni prodotto può essere composto da 1 o più componenti, ognuno di questi ha i suoi tempi di produzione e consegna, con questo strumento è possibile vedere tutto nel dettaglio. Informazioni aggiuntive che puoi trovare in quest’area sono: status del componente, data, numero e quantità di DDT.

Articoli Blog19

Dettaglio dell’ordine.

Ordinare box doccia online: come accedere all’area riservata?

È molto semplice accedere all’area riservata, segui le indicazioni:

 

  • Area Architetti: Basterà registrarsi inserendo le informazioni essenziali come indirizzo email, password, tipologia di studio e provenienza.

 

  • Area Rivenditori: Se sei già un nostro rivenditore, basterà seguire le indicazioni per formulare una nuova password, inserendo solamente nella schermata di login l’indirizzo email al quale ti arrivano le nostre conferme d’ordine. Se invece non sei ancora un nostro rivenditore, contattaci a info@relaxsrl.com per scoprire come entrare nel mondo Relax. Il carrello ordini sarà disponibile dalla seconda metà di febbraio 2023.
X-Utility come accedere

Trovi l’area riservata direttamente sul nostro sito.

Cerchi ispirazione?
Dai un’occhiata agli articoli più recenti:

it-IT

Area riservata: scoprine le funzionalità

Area riservata: scoprine le funzionalità

All’interno del nostro sito, abbiamo predisposto due aree riservate, una per rivenditori e una per architetti. Ognuna delle due contiene materiale formativo e consigli per l’utilizzo di tutti i prodotti Relax. Scopri cosa puoi trovare 👇🏼

Area riservata: 3D, istruzioni di montaggio e schede tecniche

A tua disposizione, sempre aggiornate, istruzioni di montaggio, schede tecniche e file 3D. Nella sezione download in area riservata. Sia in Area Architetti che in Area Rivenditori è possibile trovare in formato PDF, scaricabili sul proprio dispositivo, tutte le istruzioni per montare i box doccia Relax con relative schede tecniche. Ogni prodotto Relax è accompagnato anche da un file 3D che permette una visualizzazione a 360° del prodotto scelto.

Area riservata funzionalità_2

Area riservata: Cataloghi e Company Profile

A tua disposizione, sempre, l’ultimo catalogo pubblicato, in formato PDF. Sfogliabile direttamente da web, così come il nostro Company Profile, con il quale Relax si racconta, in numeri e non solo. Li trovi entrambi direttamente nella tua area riservata.

Catalogo relax 2021/2022

Utilità di base

Cosa compone un prodotto Relax? Scoprilo nella nostra sezione di “Utilità di base”. Brevetti e certificazioni sempre aggiornati, con le nuove uscite e i prodotti meno recenti. Una panoramica su tutte le finiture disponibili a catalogo e un’approfondimento sui materiali e i componenti che distinguono un prodotto Relax.

area riservata utilità di base

Formazione e montaggio

Questa sezione permette una rapida consultazione di ciò che è il mondo Relax, con la formazione su tutti i nostri prodotti, sempre aggiornata, scaricabile in PDF e le praticissime prescrizioni per il montaggio e la manutenzione dei box doccia. Informazioni utili su siliconatura, rottura dei cristalli e pulizia le trovi tutte qui.

area riservata formazione e montaggio

Soluzioni funzionali

I box doccia Relax si riconoscono non solo per design ed eccellenza nei materiali utilizzati, ma anche per tutte le soluzioni tecniche che sono state implementate nel tempo per incontrare le esigenze della clientela. Parliamo di una serie di dettagli che garantiscono affidabilità nel tempo, facilità di pulizia e prestazioni meccaniche superiori dei nostri componenti. Nella sezione “Soluzioni funzionali” nell’area riservata troverai una serie di articoli scritti appositamente per te che vuoi comprendere al meglio il funzionamento dei box doccia Relax e mostrarne le qualità ai tuoi clienti.

area riservata soluzioni funzionali

Consigli per la scelta

Box doccia con telaio o senza telaio? Anta a soffietto o pivotante? Siamo qui per aiutarti nel modo più completo possibile ad orientarti nella scelta della cabina doccia (certificata sempre TÜV SÜD) che sia per il tuo negozio o per un tuo cliente. Scopri gli articoli che ti abbiamo messo a disposizione nell’area riservata in: “Consigli per la scelta”: tutto l’essenziale per una scelta precisa e coerente con le tue esigenze.

Area riservata consigli per la scelta

Area riservata: come accedere?

È molto semplice accedere all’area riservata, segui le indicazioni:

 

  • Area Architetti: accessibile da qui. Basterà registrarsi inserendo le informazioni essenziali come indirizzo email, password, tipologia di studio e provenienza.

 

  • Area Rivenditori: accessibile da qui. Se sei già un nostro rivenditore, basterà seguire le indicazioni per formulare una nuova password, inserendo solamente nella schermata di login l’indirizzo email al quale ti arrivano le nostre conferme d’ordine. Se invece non sei ancora un nostro rivenditore, contattaci a info@relaxsrl.com per scoprire come entrare nel mondo Relax.
X-Utility come accedere

Trovi l’area riservata direttamente sul nostro sito.

Cerchi ispirazione?
Dai un’occhiata agli articoli più recenti:

it-IT

X.Utility: i vantaggi di un software CPQ

X.Utility: i vantaggi di un software CPQ

X-Utility logo software per architetti e rivenditori box doccia

X.Utility è il nuovo software CPQ (Configure, Price, Quote) di Relax. Una soluzione, quella del software CPQ, che aiuta le aziende ad automatizzare il processo di configurazione, quotazione e generazione di preventivi per i loro prodotti o servizi. Scopri con noi in cosa consiste.

Software CPQ: che cos’è?

Il software CPQ è una soluzione che offre una personalizzazione e automazione del processo di vendita attraverso le fasi di Configure (Configurazione), Price (Calcolo del prezzo) e Quote (Creazione di preventivi). Nella prima fase, quella della configurazione, grazie alle informazioni inserite da ciascun cliente, il software consente di generare offerte che possano incontrare le loro esigenze specifiche. Nella fase di calcolo del prezzo, un processo automatico e sempre aggiornato permette una veloce e pratica individuazione del prezzo di ogni articolo. Infine, l’ultima fase, quella di generazione del preventivo, permette una comunicazione veloce e senza errori della quotazione effettuata in precedenza.

Illustrazione X-Utility software CPQ

Cos’è un software CPQ?

Configurazione del prodotto

La configurazione è la prima fase del processo di vendita quando si utilizza un software CPQ. Un momento in cui il software si dimostra abile nel proporre al cliente diverse tipologie di prodotto, ognuna pensata e proposta in base alle sue esigenze specifiche. Questo si traduce in configurazioni efficaci e mirate, che prendono come input iniziale la richiesta del cliente al fine di soddisfare nel miglior modo possibile la richiesta ricevuta. Fase questa, che diventa fondamentale per il venditore, in quanto permette di ottimizzare i tempi, riducendo al minimo il rischio d’errore.

Determinazione del prezzo

La seconda fase consiste nella determinazione del prezzo, fondamentale per il proseguo del processo di vendita. La determinazione del prezzo con listino cartaceo implica tempi e modalità molto lunghi, con possibilità d’errore significative. La praticità di un software CPQ è quella di poter calcolare i prezzi con precisione assoluta, con aggiornamenti quotidiani e sempre veritieri, tenendo conto di promozioni, aggiornamenti di listino e aggiustamenti della quotazione. La gestione del prezzo con questa modalità si rivela quindi efficace nelle situazioni quotidiane in cui velocità e precisione sono essenziali.

Predisposizione dei preventivi

L’ultima fase del processo con software CPQ prevede la creazione del preventivo, in base alla configurazione e la sua successiva quotazione con relativo prezzo. Tra le particolarità di un software con queste caratteristiche, c’è quella di poter fornire, anche a posteriori, una visione quanto più completa possibile dell’ordine effettuato e di uno storico sempre aggiornato.

Illustrazione X-Utility software CPQ in tre fasi

Un processo che si compone di 3 fasi distinte.

X.Utility, software CPQ: come funziona?

X.Utility è il nuovo software di Relax che racchiude le tre fasi di un programma CPQ: comprensivo di configurazione, determinazione del prezzo e predisposizione dei preventivi. La facilità di utilizzo e la precisione di esecuzione fanno di X.Utility lo strumento perfetto per la promozione e la vendita di prodotti Relax.

 

Attraverso l’area riservata ai rivenditori è possibile accedervi con molta facilità: basterà cliccare su una delle icone che ci indirizzano verso gli strumenti di utilità, dal configuratore di prodotto (ora comprensivo anche di carrello per effettuare gli ordini) al pannello di tracking o alle statistiche. Tante soluzioni, tutte in un unico prodotto.

X-Utility come accedere

Come accedere a X-Utility.

X.Utility, software CPQ: quali sono i vantaggi?

Quali sono i vantaggi nell’utilizzo di un software CPQ come X.Utility? La facilità di esecuzione e creazione di preventivi fanno di X-Utility lo strumento ideale per vendere un prodotto Relax. Grazie al percorso guidato, ordinare una cabina doccia (certificata TÜV SÜD) o un accessorio presente a catalogo sarà facile e veloce. Tra le particolarità di X.Utility c’è anche quella di riuscire a proporre prodotti personalizzati e su misura, il tutto attribuendo le quotazioni di prezzo sempre corrette (anche per i prodotti su misura!). Un percorso, quello del prodotto, che è possibile seguire in tutte le sue fasi in modo ravvicinato: configurando l’articolo, seguendone il tracking e successivamente leggendone statistiche di vendita.

X-Utility software CPQ 3 visualizzazione 3 fasi

Tre diverse funzionalità, stessa applicazione.

Registrati subito per utilizzarlo!

Se ti stai chiedendo come poter accedere ad X.Utility, il nuovo software CPQ, siamo qui per guidarti passo-passo. Potrai accedervi direttamente dall’area riservata sul nostro sito internet. Se sei già un nostro rivenditore, basterà seguire le indicazioni per formulare una nuova password, inserendo solamente nella schermata di login l’indirizzo email al quale ti arrivano le nostre conferme d’ordine. Se invece non sei ancora un nostro rivenditore, contattaci a info@relaxsrl.com per scoprire come entrare nel mondo Relax.

Cerchi ispirazione?
Dai un’occhiata agli articoli più recenti:

it-IT

Box doccia versatile: Light S1

Box doccia versatile: Light S1

Light S1 cabina doccia con anta a soffietto senza profili in nicchia

Light S1 è un nuovo ingresso nella collezione Light. Il box doccia versatile nasce dove trasparenza del vetro e praticità si incontrano; dando vita a soluzioni semplici da vivere e belle da lasciare senza fiato. Scopri di più 👇🏻

Light: la leggerezza della luce

La collezione Light si distingue non solo per varietà di aperture e quindi, di applicazione, ma soprattutto per la infinite possibilità che un box doccia versatile senza profili può dare. Una collezione di box doccia che enfatizza la trasparenza del vetro, diventa co-protagonista del bagno. Il tutto, permettendo di sbizzarrirci, utilizzando ceramiche e decorazioni murali degne di un museo d’arte. Tra gli enormi vantaggi di una cabina doccia senza profili c’è, indubbiamente, il senso di ariosità e ampiezza delle superfici che pervade la stanza. Con giochi di luci e trasparenze, Light è la collezione di box doccia che fa della luce il suo alleato migliore, per donare anche ad un bagno dalla metratura ridotta una dimensione tutta nuova.

Cerniera Light S1 Relax

La nuova, rivisitata, cerniera Light

Box doccia versatile: anta a soffietto come soluzione ideale

La vera forza di una collezione particolare come Light è quella di essere un box doccia versatile sotto tutti i punti di vista. In base all’esigenza in termini di spazio, Light sa essere il prodotto ideale per ogni tipologia di bagno, con aperture sempre diverse. La doccia con anta a soffietto offre, in particolare, un comodo spazio in ingresso e in uscita. Grazie alla possibilità di ripiegarsi su sé stessa, l’anta a soffietto permette un ingresso ed un’uscita dalla cabina doccia agevoli, soprattutto per le nicchie di dimensioni contenute. Light S1, però, si rivela un prodotto tra i più amati perchè sprovvisto di binario superiore (tipico delle ante a soffietto), questo implica una maggiore libertà di movimento ed una pulizia facilitata rispetto alle ante a soffietto su binario (come nell’esempio sottostante). Tutte le ante a soffietto Relax sono testate dall’ente europeo certificatore TÜV SÜD.

Scorrimento box doccia anta a soffietto

Anta a soffietto con scorrimento su binario

Box doccia versatile: profondità di finiture in monocromia

Il bagno, da stanza funzionale, negli anni si è distinto per audacia negli abbinamenti di materiali e di colori. Un’occasione che progettisti e designer non si sono lasciati scappare. Con ben 4 finiture di alluminio differenti, Light S1 diventa box doccia versatile anche in tema di colore ed esplora tutte le possibilità che una palette monocromatica può dare. Con abbinamenti semplici, ma mai banali, le diverse finiture sono un aiuto considerevole a chi si appresta a progettare il bagno in tutte le sue varianti. Tra i vantaggi concreti di avere una così profonda gamma cromatica sui toni del grigio, vi è la possibilità di avere sempre abbinamenti puntuali rispetto alla rubinetteria che arreda il resto della stanza.

Profili alluminio colorazioni

4 diversi profili in alluminio

Cerchi ispirazione?
Dai un’occhiata agli articoli più recenti:

it-IT

5 (+1) tendenze bagno 2023

5 (+1) tendenze bagno 2023

Bagno con carta da parati jungle tra le tendenze bagno 2023

Il bagno è uno degli ambienti all’interno della casa in cui funzionalità ed estetica coesistono. Tra conferme e grandi novità, le tendenze bagno per il 2023 parlano chiaro. Le tendenze dell’arredo bagno 2023 vertono su materialità, forme e colori, scopriamole insieme 👇🏻

Il fascino dell’estetica nordica

Minimalismo: lo stile nordico gioca e si distingue in questa fondamentale variante estetica. La tendenza odierna è dettata dai colori pastello, sempre più presenti all’interno delle collezioni più famose e degli arredi d’interno. Nel bagno in particolare, le ceramiche, con colori e geometrie semplici spiccano su tutto, esaltando gli elementi circostanti.

 

Funzionalità ed eleganza sono gli elementi che contraddistinguono il minimalismo spinto, tipico dello stile nordico. Forme pure, dai volumi ben definiti, con poche aggiunte, se non essenziali. La riduzione eccellente dello stile minimal, all’essenzialità delle cose, spinge il 2023 verso una direzione in cui funzionalità ed estetica trovano un punto d’incontro nel design.

 

Forte di forme e geometrie funzionali, lo stile nordico si adatta perfettamente ad una stanza come il bagno, riducendo gli ingombri ed ottimizzando gli spazi. Uno degli esempi più calzanti degli ultimi tempi sono i mobili da bagno senza cassettiere, con gli oggetti completamente a vista: un elemento in meno, per un maggior minimalismo. La riscoperta di uno stile semplice e ricercato, passa da una ritrovata essenzialità nelle forme e nelle funzionalità.

Bagno minimal total white

Look total white.

Tendenze bagno 2023: piante per tutti i gusti

Le piante all’interno del bagno non sono certo una novità 2023. Ne parlavamo anche qui. Con le proprietà benefiche che apportano agli ambienti umidi e la capacità di ravvivarli in termini di colore, le piante sono sempre predilette per un utilizzo interno. Ma, quello che farà tendenza nel 2023, saranno i design ispirati alla natura.

 

Lo stile jungle sarà protagonista indiscusso di questa tendenza bagno 2023. I decori, come carte da parati e piastrelle, porteranno tra le mura domestiche immagini suggestive come alberi e giungle tropicali, con grandi foglie verdi e colorazioni suggestive. Questa soluzione specifica incontra anche le esigenze di chi, per mancanza di spazio, non può inserire delle piante all’interno del bagno, dando comunque la possibilità di ammirare le bellezze della giungla senza averla in casa.

 

Le trame e le texture, tra tessuti e materialità dei componenti d’arredo diventano co-protagonisti nello stile jungle. I materiali lineari e perfetti, nei colori e nelle finiture, lasciano spazio a texture più grezze e meno lavorate. L’esempio perfetto? Il legno naturale, che con le sue venature diverse e particolareggianti riesce benissimo ad integrarsi nel folto verde delle pareti. Ma non solo legno, anche rattan e iuta, che con le loro texture riescono a connetterci direttamente, tramite il tatto, alla natura.

Bagno con carta da parati Jungle dettaglio lavabo

La carta da parati jungle si affermerà?

Mobili sospesi: tra le tendenze bagno 2023

È uno tra i trend che si sono confermati: il mobile sospeso resiste non solo come moda, ma come affermazione di funzionalità e di eleganza tra le tendenze bagno 2023. L’utilizzo, sempre più frequente, dell’arredo sospeso, specialmente nel bagno, porta con sé moltissimi vantaggi. Tra tutti la facilità di pulizia, che, in assenza di una vera e propria base a terra, diventa semplicissima. La soluzione del mobile sospeso, oltre che per praticità, diventa essenziale al fine di creare un ambiente bagno curato nei minimi dettagli, appagando anche le personalità più esigenti, che all’interno del proprio ambiente domestico cercano vitalità e dinamismo.

 

Alla base di tutto, c’è l’esigenza dello sviluppare l’ambiente in altezza, sfruttando a pieno tutti gli spazi disponibili. I mobili sospesi sono infatti prediletti per chi non ha molto spazio a disposizione. Un toccasana per chi cerca delle soluzioni organizzative con cui utilizzare al meglio gli spazi interni.

Mobili da bagno sospesi

Mobili sospesi, tra le tendenze bagno 2023.

Geometrie morbide e delicate

Tra le tendenze bagno 2023, complementi d’arredo, accessori e mobili si sono mossi verso geometrie morbide e curvilinee. La linearità di forme squadrate e rigide lascia spazio d’azione al movimento di curve e linee morbide. Il movimento, che una curva può sottendere, risulta perciò fondamentale nel creare un certo dinamismo all’interno di ambienti che da sempre sono stati statici. Il risultato di queste sperimentazioni va a ripercuotersi in tutti gli aspetti del bagno, ricreando un ambiente che fa della coralità il suo punto di forza.

 

La particolarità di elementi dalle linee morbide, con curve arrotondate, è quella di poter abbinare quest’ultimi a elementi con forme e geometrie più lineari e rigorose. È questa una delle vere tendenze bagno 2023. L’assonanza tra le due cose crea contrasti interessanti che puntano sulla leggerezza e spensieratezza delle linee morbide e curvate.

 

Per quanto riguarda la morbidezza delle linee, in ambito decorativo il grande ritorno degli archi segna il cambiamento dei tempi. Da una semplice carta da parati, al più complesso sistema di arcata per dividere due ambienti, la curvatura delle linee traccia la strada da percorrere nel 2023.

Specchio bagno arrotondato ad arco tra le tendenze bagno 2023

Geometrie morbide e archi che ritornano.

Tendenze bagno 2023: palette di colori luminosa

Il colore è da sempre parte importante all’interno della casa, ma perché all’interno del bagno diventa fondamentale? Perché, con il solo colore è possibile avere lo stesso ambiente in moltissime chiavi differenti di lettura.

 

Seguendo la tendenza bagno 2023 delle geometrie morbide, il desiderio di vitalità e spensieratezza pervade il bagno anche nei toni del colore. La scelta, precisa, di abbinare alla morbidezza delle curve, dei colori che possano esaltarle è vincente: il colore pastello trova così un alleato prezioso. Tra le tendenze bagno 2023, i colori morbidi, pacati e mai ridondanti, con tinte colorate si, ma ammorbidite dall’opacità stessa delle tinte pastello, è trainante non solo per le ceramiche ed i rivestimenti, ma anche per l’arredo del bagno. La lucentezza che i colori pastello possono donare al nostro bagno è totale, con palette di colori che vanno dal rosa al celeste, spaziando per il giallo tenue.

 

Un grande classico poi, d’intramontabile bellezza, è invece il bianco. Specie, se il nostro ambiente è pensato per essere monocromatico. Il bianco, di per sé non è di tendenza per il bagno 2023, ma risulta essere un colore tra quelli intramontabili, che saranno sempre modaioli e raffinati, in particolar modo nel mondo dei sanitari. Per quanto riguarda pareti, arredamento, box doccia o vasche, essendo questi elementi di maggior ingombro all’interno del bagno, sono i primi a beneficiare del colore bianco: il bianco infatti dona lucentezza e rende visivamente gli ambienti più ampi.

Ceramiche bagno multicolore tra le tendenze bagno 2023

Colori e luminosità.

Bonus: l’asimettria come gioco di forme

Dettagli forti e caratterizzanti, come possono essere le irregolarità materiche o le asimmetrie nell’arredo e nei rivestimenti. È questa la nostra ultima tendenza bagno 2023. Cosa può dare più vitalità, ad un ambiente come il bagno, di una superficie asimmetrica? Un materiale grezzo può, in completa autonomia, disegnare spazi e geometrie uniche nel loro genere. Provare per credere!

 

Da sempre, l’uomo è legato alla simmetria come insieme di caratteristiche uniche che conferiscono ad un luogo della casa una certa familiarità. Il concetto di asimmetria vuole, con l’aiuto di un design funzionale e inclusivo, donare movimento ad una stanza che fin dagli albori è stata concepita come statica e funzionale.

Bagno asimmetria mobili

L’asimettria dà vita agli spazi?

Conclusioni

Dal movimento delle linee curve, alla vitalità dei colori pastello, le tendenze bagno 2023 ci dicono a chiare lettere quali siano i trend da seguire durante l’anno per aggiornare, o costruire da zero un bagno al passo con i tempi.

Cerchi ispirazione?
Dai un’occhiata agli articoli più recenti:

it-IT

Migliori box doccia 80×120: quali scegliere?

Migliori box doccia 80×120: quali scegliere?

Box doccia 80x120 angolare anta battente

È uno tra i box doccia più richiesti: il box doccia 80×120. Ma, cosa lo rende così ricercato? La possibilità di inserimento in diversi contesti di bagno, lo eleva a box doccia ideale ad angolo. Con le sue dimensioni comode e allo stesso tempo contenute, si rivela un alleato prezioso da cui partire per costruire il proprio bagno dei sogni. Scopri di più 👇🏻

Box doccia 80×120: come posizionarlo nel bagno?

All’interno del bagno, il box doccia 80×120 si trova a suo agio ad angolo, dove può esprimere tutte le proprie potenzialità. Un box doccia, infatti, 80×120 trova spesso la sua collocazione naturale in bagni che si sviluppano in lunghezza, dove la longitudinalità del vetro scandisce le forme della cabina doccia.

 

Un box doccia 80×120 si presta a diverse soluzioni, la più gettonata è senza dubbio la sostituzione della vasca da bagno con l’inserimento di una cabina doccia (di cui abbiamo parlato anche qui). La possibilità di sfruttare i grandi spazi di una vasca da bagno per inserire una soluzione diversa e altrettanto confortevole, è occasione ghiotta per una cabina doccia 80×120. La lunghezza della vasca da bagno così, andrebbe sfruttata pienamente. Lo spazio avanzato, può diventare quindi casa per altri elementi, come un mobile, una lavatrice o una asciugatrice (oppure entrambe!).

 

Relax ha previsto diverse soluzioni, per permettere di sfruttare questi spazi unici, valorizzando nella praticità e quotidianità, anche queste superfici dimenticate.

Box doccia 80×120: le aperture consigliate

Quali sono le aperture ideali per un box doccia 80×120 cm? Le soluzioni sono differenti, adatte a una o più situazioni particolari che le necessitano.

 

Una cabina doccia dalle dimensioni di 80×120 cm ha la possibilità di essere inserita senza problemi all’interno di un bagno di piccole/medie dimensioni. La asimettricità tipica di questo modello ne amplia il raggio di azione: confortevole, sia con ingresso sul lato corto, che sul lato più lungo, lasciando una notevole libertà di movimento al suo interno.

 

Le aperture che abbiamo selezionato, tra le preferibili per un bagno con box doccia di queste dimensioni sono:

 

  • Porta scorrevole: sfrutta a pieno il lato più lungo e permette quindi un’ingresso agevole e sicuro.
  • Anta pivotante: porta efficace se a muro sono presenti elementi di ingombro.
  • Anta battente: classica ed intramontabile, adatta agli spazi più “ariosi”.
  • Walk-in: semplice e raffinato, per chi ama la libertà di una doccia senza porta.

 

Tutti i box doccia Relax sono caratterizzati da certificazione TÜV SÜD, completamente Made in Italy e disponibili in diverse misure e finiture.

Porta scorrevole, Axia SF+F

Axia SF+F è parte integrante della collezione Axia, una serie di cabine doccia e sopravasca che si distinguono per la trasparenza del vetro. Axia SF+F è caratterizzata in particolar modo, da uno stile spiccatamente industriale, che esalta i meccanismi interni che muovono l’anta scorrevole. Nelle dimensioni 80×120 cm la possibilità di far scorrere l’anta su un binario ne riduce notevolmente gli ingombri.

Box doccia scorrevole 80x120

Anta pivotante, Kubik PA+F

Le cabine doccia della collezione Kubik si distinguono per un minimalismo senza pari. Con una barra di supporto integrata nel profilo superiore e la caratteristica anta pivotante, con apertura interna ed esterna, la collezione Kubik diventa pratica ed elegante. Kubik PA+F si distingue per un doppio lato fisso, che permette l’installazione, anche sul lato della porta di elementi a muro o di arredo.

Box doccia angolare anta pivotante 80x120

Anta battente, Light PA+F3

Light PA+F3 è un box doccia angolare con anta battente. La collezione Light si rende riconoscibile fin da subito per la mancanza del telaio strutturale, un elemento che, se mancante, alleggerisce visivamente la nostra cabina doccia. L’anta battente si rivela così, preziosa alleata per il box doccia 80×120 cm, riuscendo a sfruttare tutti gli spazi a disposizione, con un comfort interno notevole.

Box doccia angolare anta battente 80x120

Walk-in, Wall A

Il box doccia walk-in è, per semplicità di installazione e praticità d’uso, una delle soluzioni predilette per un bagno minimal e funzionale. Wall A è sempre fornito con barra di supporto in tinta con i profili, un modo elegante di abbinare le diverse componenti della cabina doccia. La collezione Wall si distingue per minimalismo e praticità d’uso, dalle cabine doccia walk-in a quelle con porta in abbinata.

Box doccia walk-in 80x120

Box doccia 80×120: conclusioni

Grazie alle diverse soluzioni offerte, un box doccia 80×120 copre un’ampia gamma di esigenze. Gli spazi di importanti dimensioni che un box doccia 80×120 cm può fornire, sono frutto di ricerche e progettazione, con il risultato ottenuto, di contenere al massimo gli ingombri, per godere di una cabina doccia confortevole.

Cerchi ispirazione?
Dai un’occhiata agli articoli più recenti:

it-IT

Come arredare il bagno con gli accessori?

Come arredare il bagno con gli accessori?

Visione d'insieme accessori per il bagno neri

Arredare il bagno con elementi che ne rendono piacevole il suo utilizzo è importante. Gli accessori bagno si ritagliano uno spazio rilevante nel quotidiano. Per essere sicuri di fare la scelta giusta Relax vi presenta alcuni utili consigli.

Cosa sono gli accessori bagno?

Si tratta di oggetti che rendono il bagno della nostra casa più bello ma soprattutto più funzionale. Gli accessori bagno sono basilari per poter disporre di ciò che serve con la massima comodità. Sono inoltre un elemento d’arredo che può caratterizzare fortemente lo stile del bagno. Realizzati in vari materiali, gli accessori da bagno si trovano in molteplici forme, finiture e colori, in modo che ognuno di noi possa trovare la collezione più adatta al proprio bagno: classico o moderno.

Come sceglierli?

Gli accessori bagno devono essere coordinati allo stile del proprio bagno. Per rendere il nostro ambiente bagno più personale e originale è bene pensare per tempo agli accessori, se possibile nel momento in cui si progetta il layout. Bagno in stile:

 

  • Classico
  • Moderno
  • Design
  • Scandinavo
  • Industrial

 

Ognuno di essi necessita di accessori adeguati che lo valorizzi. Per un bagno moderno si potrà optare per accessori in metallo, se invece il bagno è classico si potranno scegliere accessori più decorativi. Chi invece ha un bagno con carte da parati che richiamano la natura può optare per oggetti in legno.

Accessori bagno minimal bianco e nero

Lo stile è importante anche per gli accessori?

Dove posizionare gli accessori bagno?

Ora che abbiamo trovato gli accessori adatti allo stile del nostro bagno dovremo decidere dove posizionarli.

 

È fondamentale posizionare gli accessori nel posto corretto in modo da rendere la stanza più ordinata e confortevole. Abbiamo sicuramente scelto dei complementi bellissimi ma soprattutto funzionali per poter espletare nel migliore dei modi le normali operazioni di igiene. Gli accessori, dunque, vanno collocati in modo da permetterne un pratico utilizzo. Ogni complemento va posizionato con attenzione in modo che poi si pulibile senza troppe difficoltà. L’esperienza del Covid-19 ci ha insegnato l’importante della pulizia.

Accessori bagno mensole e porta asciugamani da muro, su muro colore rosso

Dove posizionare gli accessori all’interno del bagno?

Gli accessori bagno

Ma quali sono i più importanti accessori bagno a cui ci stiamo riferendo?
I prodotti sono diversi:

 

  • Il porta asciugamani
  • Il porta carta igienica
  • Lo scopino
  • Il porta sapone
  • Il porta spazzolino
  • Lo specchio
  • Il porta dentifricio
  • Il cestino
  • Le mensole della doccia

 

A questo punto è evidente che per l’arredamento del bagno, gli accessori ricoprono senza dubbio un ruolo di primo piano. Ora parleremo della loro collocazione in modo da non ridurne l’effetto.

Accessori bagno da muro

Quali sono gli accessori più importanti?

Il porta asciugamani

In generale possiamo affermare che in un bagno sono almeno tre gli asciugamani che vengono utilizzati:

 

  1. Accanto al lavabo per asciugarsi le mani e la faccia
  2. Nelle vicinanze della vasca da bagno o della doccia
  3. Accanto al bidet

 

Questi complementi vanno installati il più possibile a portata di mano per evitare di bagnare il pavimento nel tentativo di raggiungerli. Questi accessori, assolutamente indispensabili, devono per forza adattarsi alla ampiezza del bagno e del suo stile. In funzione dello spazio in bagno i portasciugamani potranno essere:

 

  • A barra
  • A gancio
  • Ad anello

 

La posizione in ogni caso sarà vicino al sanitario di riferimento, mentre la altezza cambierà a seconda dell’utilizzo dell’asciugamano. Vi ricordiamo che per evitare che i nostri asciugamani rimangano umidi è necessario appenderli. Soluzione elegante e molto pratica rimane Oblique P, un portasciugamani da posizionare all’esterno del vetro. Parte integrante della collezione Oblique, di cui ne richiama i tratti essenziali. Può comporsi in abbinata con Oblique MV, posizionandosi esternamente al vetro, agganciata a quest’ultima. Riprende le stesse finiture della collezione, permettendo abbinamenti sempre coordinati.

Oblique P posizionata all’esterno del vetro

Porta rotolo e porta scopino

Questo duo di accessori bagno, assolutamente indispensabile, deve essere installato nella zona water e bidet. Per questo motivo è bene, vista la vicinanza, che siano della stessa collezione. Il portarotolo va posizionato a fianco del wc, in modo che sia semplice da afferrare. È preferibile che abbia una altezza di 60 – 70 cm dal pavimento.

 

Il porta scopino è solitamente posizionato dietro il wc, sempre a portata di mano ma un po’ più nascosto. Per gli amanti del design sono molto interessanti le piantane che sono provviste anche di porta riviste e poggia cellulare.

 

Nel panorama dei porta rotoli e porta scopini, Oblique PRS è una soluzione elegante e funzionale. È un porta scopino e porta rotolo tutto in uno. Comodissimo per l’abbinamento delle due funzionalità che lo caratterizzano. Disponibile in acciaio lucido e acciaio satinato, si abbina perfettamente alla rubinetteria presente all’interno del bagno.

Oblique PR, porta rotolo da parete in finitura acciaio

Oblique PS, porta scopino da terra in finitura acciaio

Oblique PRS con doppia funzione di porta rotolo e porta scopino

Porta sapone, porta spazzolino e mensole

Porta sapone e porta spazzolino sono accessori bagno che vanno collocati a non più di un paio di centimetri dal bordo del lavabo. Il mondo delle mensole invece permette una più ampia collocazione all’interno dell’ambiente bagno. I primi possono essere da appoggio o da muro, mentre le seconde solamente da muro. Di solito questi complementi vengono proposti in set o collezioni particolari che ne richiamano i tratti essenziali. Questi accessori sono disponibili in diverse forme, colori e materiali per potersi abbinare al meglio allo stile e alle caratteristiche del bagno. Facciamo degli esempi: una tra tutti è Oblique M, la mensola per il bagno moderno. Complemento stand-alone che può essere all’interno del bagno il supporto in più in diverse situazioni: può essere mensola aggiuntiva all’interno della doccia o mensola di servizio all’interno del bagno. Altro esempio sono gli accessori bagno come porta spazzolino e porta sapone in bamboo, che si adattano al bagno elegante; accessori bagno in acciaio sono invece indicati per un bagno in stile industrial; mentre quelli in solid surface sono perfetti per un bagno minimal in stile scandinavo.

Oblique M è la mensola versatile

Specchi

Gli specchi servono un po’?
Ovunque ma, per praticità quello sopra il lavabo o il mobile dove ci si pettina, ci si trucca o ci si rade, è indispensabile. Oltre a quelli semplici, cioè con la sola funzione di specchio, si possono scegliere modelli multifunzionali. Gli specchi digitali, di ultima generazione, non sono solo specchi perchè nella loro struttura nascondono diverse funzionalità. Gli specchi digitali hanno infatti vari optional che li rendono super funzionali:

 

  • Sistema anti-appannamento
  • Bluetooth per connettere il cellulare e il sistema radio per ascoltare la musica
  • Sistema sveglia
  • Sistema temperatura nella stanza
Specchio da tavolo per bagno

Specchio da toeletta

Gli accessori bagno di design che non ti aspetti

  • Cestini.
    I cestini sono un altro tra gli accessori bagno importanti. Oggigiorno è doveroso posizionare nel nostro bagno un cestino che contenga i rifiuti che non si possono scaricare nel WC. Noi suggeriamo i classici gettacarte con apertura a pedale e disponibili nelle più svariate forme, colori e materiali. Molti di questi si riconoscono per forme e colorazioni insolite, dal design sempre più ricercato.

 

  • Oblique MV.
    È la mensola che sostiene il box doccia senza la barra di supporto superiore. Oblique MV è un prodotto brevettato e testato TÜV SÜD. Elegante, con un design che la caratterizza fortemente, può sostenere in completa autonomia un box doccia, con porta e senza porta. Disponibile in varie finiture, tra cui solid surface, dal bianco candido e acciaio spazzolato.

Oblique MV è funzionalità e design allo stesso tempo

Accessori bagno per la doccia

Gli accessori per la doccia consistono principalmente in:

 

  • Supporti a mensola o gancio per saponette, flaconi e spugne
  • Saliscendi per doccia
  • Maniglioni di sicurezza

 

Le mensole interne e i ganci vanno posizionati saldamente sulle pareti in modo tale da ridurre il rischio d’urto accidentale. I maniglioni di sicurezza, infine, andrebbero posizionati non tanto per estetica quanto per pura e semplice praticità nei punti in cui si ritiene di avere potenzialmente bisogno di un appiglio immediato fra le mani. Molte docce hanno una o più mensole integrate nel saliscendi, in alternativa potete optare per mensole angolari che aiutano a risparmiare spazio.

 

Suggeriamo di posizionare le mensole da doccia all’altezza degli occhi, per trovare subito ciò di cui si ha bisogno. Nel caso degli accessori bagno da mettere all’interno della doccia è preferibile che siano in acciaio visto che devono stare a contatto con l’acqua. L’acciaio migliore è quello trattato con prodotti adatti per evitare la formazione della ruggine. Nelle vicinanze della doccia, va sistemato il portasciugamani o accappatoio, ad una altezza di almeno 150 cm per evitare che tocchino terra.

Saliscendi cabina doccia

Saliscendi per cabina doccia in tinta

Conclusioni

Gli accessori sono tra i protagonisti nell’arredo bagno delle case. Negli ultimi anni gli accessori bagno sono una sezione del design in continua crescita. Si arreda il bagno cercando di mixare al meglio il design con la comodità e la funzionalità. Questo aspetto in bagno è fondamentale perchè è la stanza del relax per eccellenza. In quest’ottica grande importanza hanno acquisito gli accessori e la loro posizione all’interno della stanza.

Cerchi ispirazione?
Dai un’occhiata agli articoli più recenti:

it-IT

Il bagno del futuro è hi-tech

Il bagno del futuro è hi-tech: sempre più tecnologia nei bagni delle case degli italiani

Bagno del futuro con specchio smart con indicatori

Il bagno del futuro è sempre più vicino. La tecnologia nei bagni degli italiani parla chiaro: nel nostro Paese, infatti, sono in crescita costante gli elementi hi-tech all’interno del bagno. Un numero che è destinato a crescere in base alle esigenze del consumatore. Scopri quali sono gli elementi più in voga 👇🏻

Bagno del futuro: tecnologia nei bagni degli italiani, oggi

In Italia si sta diffondendo sempre di più la tendenza ad inserire elementi hi-tech nella stanza da bagno. Infatti, il 19% delle docce, il 16% delle vasche da bagno e il 12% dei servizi igienici dei bagni recentemente ristrutturati sono dotati di bagni ad alta tecnologia.

 

Gli Italiani inoltre stanno investendo in dettagli di lusso per la stanza da bagno, ad esempio:

 

  • Doccia a pioggia (69%)
  • Vasca da bagno per 2 persone (24%)
  • WC a doppio scarico (42%).

 

Probabilmente gli Italiani riservano una particolare attenzione al bagno perché passano molto tempo in questa stanza:

 

  • Il 62% vi trascorre da 30 a 60 minuti ogni giorno
  • L’11% vi rimane più di 1 ora quotidianamente in compagnia dei propri device mobili.

 

Gli Italiani, non a caso, sono al primo posto nel preferire le docce con elementi tech (19%), seguiti dai francesi (18%) e dai giapponesi (17%). Siamo invece al quarto posto mondiale per quanto riguarda la scelta di accessori tecnologici per la vasca (16%), dietro ai Giapponesi (89%) seguiti da Tedeschi (28%) e Spagnoli (19%).

 

La Pandemia e l’inflazione hanno cambiato il modo di vivere la casa. Nel 2022 il 68% degli Italiani passa più tempo tra le mura domestiche rispetto al 2019. Per questo le persone cercano più spazi, sia interni che esterni, con soluzioni innovative e che facciano risparmiare sulla bolletta e rispettino l’ambiente evitando gli sprechi energetici.

 

In Italia si sta affermando una nuova progettazione del buon vivere. La casa sta diventando il fulcro del nostro nuovo progetto esistenziale. Il bagno è stata la prima stanza della casa ad aprire alla innovazione e ha combinato la funzionalità classica a quella tecnologica attraverso la creazione di componenti davvero originali. Lo scopo di un bagno hi-tech è quello di far convivere il comfort e l’efficienza tenendo conto anche del design. Vediamo ora quali elementi del bagno sono stati coinvolti dalla tecnologia.

Vasche e docce

Le vasche da bagno hi-tech sono quelle che possiedono numerose funzioni come l’idromassaggio e l’illuminazione led per la cromoterapia. Il modello maggiormente usato è quello freestanding con materiali innovativi come l’acciaio smaltato che consente una pulizia più semplice e veloce.

 

Per quanto riguarda le docce ci troviamo di fronte ad innovazioni più interessanti. Riferendosi alla funzionalità della doccia, non si possono ignorare le modifiche apportate ad uno degli elementi principali: il soffione. Ora è possibile acquistare soffioni capaci di produrre differenti getti di acqua con potenza regolabile e che riescono a dare una vera e propria sensazione di relax tenendo al contempo presente l’armonia del design, scoprine alcuni tra i nostri accessori. Inoltre, esistono dei soffioni che hanno un altoparlante Bluetooth incorporato che permette di ascoltare la musica preferita mentre ci si lava senza rischio di bagnare il telefono o la radio.

Cromoterapia box doccia

Doccia esperienziale con cromoterapia.

Sanitari

Per i Sanitari sono stati brevettati dei sistemi che rendono gli scarichi più potenti, generando un flusso d’acqua capace di igienizzare la superficie totalmente aiutandoti anche nella manutenzione e pulizia degli stessi. Inoltre, è possibile trovare in commercio i WC con bidet integrato.

 

Questi ultimi sono una soluzione estremamente comoda per guadagnare spazio e poter sfruttare la doppia funzione è presente un doccino che funge da strumento per l’igiene intima. Ancora, esistono dei sanitari con telecomando multifunzionale che permettono addirittura di riscaldare il sedile del WC.

Dettaglio pulsanti washlet giapponese

I washlet giapponesi sostituiranno i WC?

Rubinetti elettronici

I rubinetti elettronici sono un ottimo esempio di innovazione, ed in particolare di un’innovazione che guarda anche all’ambiente. Infatti, questo tipo di rubinetto si compone di un sensore che si attiva solo quando lo decidiamo noi e questo comporta diversi vantaggi tra cui evitare di toccare la superficie del miscelatore con le mani sporche e, soprattutto, non sprecare acqua in eccesso.

Bagno del futuro con rubinetto touchless

Rubinetti touchless, come li vediamo già oggi.

Specchio

Uno degli elementi al quale sono state applicate funzioni altamente tecnologiche è lo specchio. Difficile da credere, eppure lo specchio di un bagno hi-tech è capace di svolgere più funzioni contemporaneamente.  Oltre ad adempire al suo compito riflettente, lo specchio tecnologico può essere dotato di una superficie touch-screen che consente di regolare alcuni parametri. Per esempio, è possibile attivare l’illuminazione led integrata regolabile per avere sempre una fonte di luce che ci illumini al meglio; oppure si può collegare un dispositivo tramite Bluetooth e ascoltare la musica; ed infine si può anche attivare il kit per l’antiappanamento, utile per risparmiare tempo nelle pulizie.

Bagno del futuro con specchio smart con indicatori

Specchio smart con indicatori visibili.

Bagno del futuro, cosa aspettarsi?

Intelligenza Artificiale, analisi dati, robot e non solo: nel giro di pochi anni, la tecnologia si occuperà di tutto. Il Bagno sarà il luogo con il maggior numero di innovazioni. Nel bagno la tecnologia diventerà l’elemento imprescindibile. Gli specchi intelligenti che già oggi si possono vedere in alcuni negozi entreranno nel giro di qualche anno in tutte le case. Grazie al riconoscimento facciale, saranno in grado di analizzare, per esempio, lo stato di salute della pelle e di consigliarvi i prodotti più adatti di cui potreste avere bisogno.

 

Nel bagno del futuro, la bilancia non si limiterà più a comunicare il peso, ma valuterà anche la percentuale di massa grassa e comunicherà con lo smartwatch per incrociare a questi dati la nostra temperatura e pressione corporea, e suggerisce la dieta più adatta oltre alla attività fisica da svolgere. Avremo, inoltre, a disposizione gli spazzolini smart che controllano se vi lavate i denti nel modo migliore e ne analizzano lo stato. Fondamentale per la salute sarà anche lo SMART TOILET, come quello progettato dal prestigioso MIT di Boston, che analizzerà il contenuto delle feci per ottenere informazioni fondamentali dal punto di vista sanitario.

Cerchi ispirazione?
Dai un’occhiata agli articoli più recenti:

it-IT

Montare box doccia: con Relax è facile

Montare il box doccia: con Relax è facile

Box doccia in nicchia con profili neri e telaio pre-montato

Montare box doccia con Relax è più facile di quanto pensi. In effetti, ci vuole meno tempo di quanto potresti aspettarti. Le soluzioni che abbiamo pensato per rendere i nostri box doccia semplici e veloci da montare sono diverse 👇🏻

Montare il box doccia: prendere le misure

La situazione più importante quando si va a montare il box doccia è la presa delle misure. Molto spesso, infatti, le pareti su cui vengono posizionate le cabine doccia non sono perfettamente perpendicolari, questo può creare delle difficoltà in fase di montaggio. Assicuratevi sempre che quest’ultime siano perpendicolari, e nel caso non lo fossero, preparatevi ad utilizzare dei profili di compensazione specifici per la vostra cabina doccia.

Presa misure box doccia

Box doccia pre-montati: cosa sono e come funzionano

I box doccia preassemblati Relax assicurano un’installazione efficace, sicura e molto veloce. Ma come funzionano esattamente?

 

Un prodotto preassemblato ha la particolarità di essere confezionato dall’azienda produttrice (in questo caso Relax) con alcuni elementi già inseriti all’interno della loro sede fisica di destinazione, ovvero dove andrebbero montati in fase di installazione. Alcune cabine doccia Relax si distinguono per avere profili superiori ed inferiori preassemblati con il resto del telaio. La soluzione pre-montata si rivela così un ottimo modo per risparmiare tempo ed errori in fase di installazione.

Montaggio box doccia

Quali sono le cabine doccia preassemblate Relax?

Le cabine doccia preassemblate di Relax sono diverse, ognuna con delle caratteristiche proprie. Vediamone alcune insieme:

Steam PB

Steam PB è una cabina doccia in nicchia per il bagno turco. È dotata di sistema di tenuta vapore che garantisce completamente il mantenimento del calore all’interno. Steam PB è un box doccia preassemblato perché l’intero telaio, ad esclusione della porta, giunge a destinazione già predisposto all’installazione. Per montare box doccia come Steam PB quindi, non servono necessariamente mani esperte, basta seguire le istruzioni passo-passo.

Steam PB cabina doccia preassemblata

Unico A+A

Unico A+A è una cabina doccia angolare composta da due ante scorrevoli che si aprono e chiudono creando un’accesso ad angolo, con notevole spazio di ingresso. Unico è caratterizzato da un profilo di decoro superiore completamente personalizzabile nel colore, per abbinare anche il minimo dettaglio all’ambiente bagno circostante. Unico A+A è un box doccia che Relax fornisce preassemblato. Gli elementi che lo compongono già montati sono: i vetri fissi, con i profili superiori ed inferiori e il montante che reggerà la cabina doccia a muro. Le uniche due parti che necessitano installazione sono le ante, che vanno regolate.

Unico A+A box doccia preassemblato

Smart SC1

Smart SC1 è una cabina doccia in nicchia con vetro dallo spessore di 6mm. Presenta un’anta scorrevole, comoda e di veloce fruizione, che bene si integra con una nicchia all’interno del bagno. Smart SC1 è un prodotto particolare rispetto ai precedenti, in quanto, la predisposizione per la nicchia ne differenzia il pre-assemblaggio. Porta e lato fisso giungono separati, ma quest’ultimo, porta con sé il telaio intero che sarà poi regolato in base alle esigenze e alle perpendicolarità delle pareti.

Smart SC1 box doccia preassemblato

Montare il box doccia: Relax ti mette a disposizione tutti gli strumenti

Che tu voglia affidarti ad uno dei nostri installatori accreditati (reperibili al seguente link) o montare il box doccia in autonomia, abbiamo predisposto un’area download. All’interno di quest’area potrai trovare tutte le schede tecniche e le istruzioni di montaggio di cui hai bisogno per completare la tua installazione. Se necessiti di maggiori informazioni sulle certificazioni che rendono un box doccia Relax, un box doccia di qualità, puoi leggere di più qui. I box doccia Relax sono testati e certificati TÜV Sud.

Download istruzioni di montaggio

Cerchi ispirazione?
Dai un’occhiata agli articoli più recenti:

it-IT